Le invocazioni preliminari

Le Invocazioni Preliminari

Abbiamo disegnato il Cerchio, abbiamo approntato l’Altare con le giuste icone e i Sigilli, acceso le candele e buttato le resine sui bracieri. Siamo pronti a creare il nostro spazio sacro e a compiere le operazioni, a evocare uno Spirito, invocare una divinità o fare un incantesimo con le candele. Eppure una piccola parte della nostra mente rimane attaccata alle nevrosi quotidiane, alla vita che scorre imperturbabile e che ci guarda indifferenti là, fuori dal Cerchio protetto. Abbiamo delle preoccupazioni, delle paure, i problemi mondani che ci troviamo a gestire tutti i giorni. Come fare, dunque, per scacciare questi pensieri ossessivi, centrarci, allineare maggiormente il nostro “ego” con il “Sé superiore” e affrontare il rito che intendiamo compiere con mente serena, autorità, determinazione e con una predisposizione positiva e più leggera?

Proprio a questo scopo servono, in Magia cerimoniale, le cosiddette “invocazioni preliminari”. Si tratta di frasi o brevi poesie che hanno lo scopo di bandire la nostra identità ordinaria e lasciar spazio nella nostra mente a un senso di espansione e di quiete. Ci caricano di energia facendoci sentire elettrizzati e pronti a qualsiasi impresa. Sono un aiuto verbale e simbolico che ci allinea con il Pilastro Mediano (in particolar modo, con Kether, la Corona) e ci consente di compiere prodigi nello spazio rituale.
Continua a leggere

Annunci

La Goetia – Terza Parte

Goetia - Parte III

Nota: questo articolo è parte di una serie. Prima di proseguire, se non l’avete già fatto, vi consiglio caldamente di leggere la Prima Parte, la Seconda Parte e l’articolo su Re Paimon.

Nei precedenti articoli abbiamo dato una definizione di massima di cosa sia la Goetia e di quali siano i possibili modelli teorici con i quali possiamo interpretare le comunicazioni tra il Mago e gli Spiriti. Inoltre, abbiamo proposto alcuni punti di riflessione basati sui dati mitologici e testuali in nostro possesso, nonché sull’esperienza e sulle testimonianze di tanti differenti Maghi praticanti. In questa sede, invece, vedremo una rapida carrellata di grimori medievali e rinascimentali che appartengono a questa tradizione in modo da fornire al lettore una lista di testi da consultare.
Continua a leggere

Festività pagane – Febbraio 2019

Feste Pagane

Ecco un nuovo appuntamento che cercherò di mantenere sul blog all’inizio di ogni mese, insieme al Calendario Astrologico: un elenco di tutte le festività, le ricorrenze e i giorni sacri della tradizione pagana e folkloristica europea, per la gioia di tutti i praticanti di Folk Magick e Wicca là fuori!
Partiamo, dunque, con le ricorrenze che cadranno in questo mese di Febbraio (tralasciando Imbolc che è già passato e di cui abbiamo parlato in questo articolo):
Continua a leggere

Buon Anno del Maiale!

Anno del Maiale di Terra

Il 2019, nel calendario lunare tradizionale cinese, è l’Anno del Maiale di Terra. È ufficialmente iniziato la settimana scorsa e le celebrazioni dureranno fino al 19. Si tratta della prima Luna Nuova del primo Mese Lunare. Questo nuovo ciclo astrologico è cominciato precisamente alle 5:04 del mattino del 5 febbraio (fuso orario cinese).
Continua a leggere

Agenda Astrologica: Febbraio 2019

Febbraio 2019

Ben ritrovati nell’ormai consueto appuntamento con l’agenda astrologica. Febbraio vedrà tutti i pianeti in moto diretto per l’intero mese (e rimarranno così fino al 5 di Marzo). Questo non accadeva da circa un anno (l’ultimo periodo è stato dal 2 Gennaio all’8 Marzo dell’anno scorso). Ciò significa che tutte le energie planetarie stanno procedendo “in avanti” e non è necessario lavorare in modo particolare sulla loro “ombra”, né fermarsi a fare una ricapitolazione di alcuni aspetti della nostra vita. Non ci sono grosse controindicazione, dunque, per quanto riguarda la vostra pratica e le varie possibili operazioni. Qui di seguito potete leggere un elenco dei principali transiti e aspetti del mese.
Continua a leggere

Spiriti Metropolitani #01: Goflowolfog

Goflowolfog

Abbiamo già brevemente parlato di Chaos Magick e di Magia dei Sigilli. Per chi non avesse ancora idea di cosa sia la Magia del Caos, diciamo che, in estrema sintesi, è una corrente esoterica nata in Gran Bretagna negli anni settanta del secolo scorso che ha alla sua base il tentativo di applicazione del metodo scientifico ai fenomeni magici. Sarebbe davvero complicato entrare in maggiori dettagli in questa sede (è un argomento che potrebbe richiedere diversi articoli dedicati, indubbiamente). Per comprendere un po’ meglio di cosa stiamo parlando, possiamo dire che l’osservazione, la ripetizione, il tentativo di spogliare i rituali da sovrastrutture religiose e tradizionali e di recuperare il “nocciolo” funzionale delle operazioni sono tutti punti fondamentali di questo “movimento”. La sperimentazione, l’applicazione di elementi provenienti da culture e tradizioni diverse e l’ispirazione tratta da opere di fiction sono pratiche comuni per un Chaote o “Mago del Caos”, così come la creazione di entità nuove che abbiano determinate funzioni.
Continua a leggere

Calendario dei Sabbath 2019

La Ruota Sacra

Tra nove giorni è di nuovo Imbolc! Il sito ha fatto un giro completo della Ruota Sacra. L’anno scorso, in questo periodo, stavo scrivendo l’articolo che riguardava il primo Sabbath pagano di cui mi sarei occupato sul blog.

È stato un anno molto… interessante! Complesso, a tratti difficile, in alcuni momenti incredibilmente sorprendente e in altri alquanto oscuro. Non tutte le cose che mi succedono da quando ho cominciato a praticare possono essere pubblicate, sfortunatamente. Alcune cose necessitano di tempo per essere digerite e comprese, altre riguardano una sfera più privata o coinvolgono altre persone che non hanno fatto la mia (discutibile) scelta di uscire allo scoperto e di essere “pubblico”. Altre ancora hanno un significato particolare per il sottoscritto ma non necessariamente per chi legge. Alcuni episodi non verrebbero creduti o verrebbero criticati, accolti con malcelato scetticismo o tentativi di spiegazione razionale che sono perfettamente in grado di valutare e ipotizzare da solo.
Comunque, è stato certamente un anno interessante e ricco di esperienze inaspettate e di conferme.
Continua a leggere